Informativa 5G

INFORMATIVA 5G

25 giugno 2019
GIOVEDI’ 27 GIUGNO DA MONTECITORIO CONFERENZA STAMPA DELL’ALLEANZA ITALIANA STOP 5G
Inquinamento elettromagnetico, rischi sanitari, importanti impatti sulla qualità della vita dei cittadini anche in relazione al contesto urbano in cui vivono. Sono solo alcune delle conseguenze della tecnologia 5G, il wireless di quinta generazione che si sta diffondendo in tutta Italia, senza che sia stato fatto alcuno studio preliminare sul rischio per la salute pubblica e per l’ambiente, né alcuna ricerca indipendente, di lungo termine e a largo raggio, non ristretta ai soli soggetti ‘sani’. Č questa la denuncia che sarà presentata giovedì 27 Giugno 2019 in conferenza stampa alla Camera dei Deputati insieme a un’istanza in cui si segnalano le gravi mancanze da parte del Ministero dell’Ambiente in relazione a questo importante argomento

SEGUI IN DIRETTA L’EVENTO, ORE 14.30 – 15.30
Giovedì 27 Giugno in streaming sulla Web Tv ufficiale della Camera dei Deputati


1° LUGLIO 2019, DISCONNESSI DAY E LA NASCITA DELL'ALLEANZA EUROPEA STOP5G
Il gruppo civico Stop 5g Svizzera Italiana organizza sabato 29 giugno a Mendrisio il Convegno internazionale dal titolo “Il lato oscuro del 5g”. L’incontro internazionale, in cui è prevista la partecipazione anche di delegazioni estere di comitati Stop 5G provenienti da altri paesi d’Europa, sarà l’occasione per sancire la nascita dell’alleanza europea Stop 5G nel lancio della prima azione condivisa, ovvero il Disconnesssi Day, la prima giornata europea di sciopero digitale indetta per il 1° Luglio 2019.

GRANDE SUCCESSO DELLE GIRONATE DI MOBILITAZIONE NAZIONALE UNITARIA STOP 5G
Cittadini in piazza, cartelli e striscioni in mano. Più di 50 città e centri italiani per la rivendicazione di un diritto costituzionale, seriamente minacciato dallo spauracchio 5G: una catena umana senza precedenti nella storia d’Italia ha unito gli slogan da Nord a Sud, isole comprese. #STOP5G è stato esposto in flash mob, raccolte firme, presidi, incontri, convegni e azioni informative nelle Giornate di mobilitazione nazionale unitaria 15-21 Giugno 2019 promosse dall’alleanza italiana Stop 5G col patrocinio dei medici di ISDE Italia, degli scienziati dell’Istituto Ramazzini e dei sindaci dell’Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni d’Italia.


5G PERICOLOSO, L’ALLARME DELL’ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI
Bios è la rivista ufficiale dell’Ordine Nazionale dei Biologi, da pag. 6-10 l’articolo di denuncia sui pericoli sanitari della nuova tecnologia 5G


APPELLO INTERNAZIONALE, STOP 5G DALLA TERRA E DALLO SPAZIO
Noi sottoscritti scienziati, medici, e organizzazioni ambientaliste e cittadini provenienti da 187 paesi del mondo, chiediamo urgentemente l'arresto della diffusione della rete wireless 5G (quinta generazione), incluso il 5G dai satelliti spaziali. Il 5G aumenterà in modo massiccio l'esposizione alle radiazioni a radiofrequenza (RF) sulle reti 2G, 3G e 4G per le telecomunicazioni già installate. E’ dimostrato che le radiazioni RF sono dannose per l'uomo e l'ambiente. Lo spiegamento del 5G costituisce un esperimento sull'umanità e sull'ambiente, definito come un crimine secondo il diritto internazionale.

Allegati:

STOP 5G

Facebook You Tube

Pagina generata in 0.24913382530212 secondi