Comunicazioni della Presidenza

La spending review del governo Monti è illegittima!

24 giugno 2016
La Presidente

La spending review del governo Monti che nel 2013 ha tagliato 2,25 miliardi è illegittima.
Il meccanismo, rileva la Corte, prima di tutto si è dimostrato inadatto a colpire davvero gli sprechi perchè tra le voci considerate dai calcoli hanno trovato spazio, oltre alle spese per il funzionamento della macchina pubblica (gli acquisti di carta, software, le bollette e così via), anche quelle sostenute per i servizi, a partire dai contratti per trasporto locale e gestione dei rifiuti.
L’ANPCI si sta adoperando per verificare se sussistono le condizioni per produrre azione legale al fine di ottenere una nuova redistribuzione dei tagli.
Resta anche da risolvere il problema dei rapporti finanziari tra Stato e Comuni sollevato dal Consiglio di Stato che ha giudicato illegittimi i tagli compensativi ai fondi locali rispetto al gettito prodotto dal passaggio da Ici a Imu.

Vi terremo informati sulle azioni che andremo ad intraprendere.


Roma, 23.06.2016


Franca Biglio

Facebook You Tube

Pagina generata in 0.18515396118164 secondi