Comunicazioni dalle regioni

Regione Campania

Intervento DDL - Semplificazione Edilizia e parere ANPCI

18 luglio 2022
Preg.mo Sig Presidente
Ing. Luca Cascone
IV Commissione Consiliare
Regione Campania
Centro Direzionale, Isola F13
80143 NAPOLI

Oggetto: DDL "Disposizioni
in materia di semplificazione edilizia, di rigenerazione urbana e per la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente".
Proposte ANPCI Gentile Presidente, Premesso che il testo del Disegno di Legge contiene molti dei punti che da più parti vengono evidenziati per la loro rispondenza alle richieste formulate nel tempo, pur bisogna riconoscere che, accanto ai punti direttamente e immediatamente operativi non richiedendo modifiche agli strumenti urbanistici vigenti, alcune norme fanno esplicito riferimento alla loro modifica o integrazione.

Il DDL appare comunque degno di essere approvato in modo da dare risposta alle aspettative delle popolazioni ed in particolare a quelle residenti nei Piccoli Comuni. L’Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni delegazione per la Campania esprime il suo parere favorevole proponendo alcune lievi integrazioni per determinare chiarezza sull’applicazione delle norme previste e rispondenza a qualche esigenza evidenziata.
Formula altresì la richiesta di modifica di quelle norme che fanno riferimento alla rivisitazione di strumenti urbanistici vigenti in modo che diventi direttamente operativo uno strumento legislativo che si richiama alla semplificazione edilizia e alla transizione energetica.
In particolare nonostante l’elevato fabbisogno energetico, l’autorizzazione per gli impianti fotovoltaici per fornire energia “pulita", e a “costo zero”, resta una materia molto complessa.

Può essere una semplice comunicazione preventiva di installazione al Comune, a seconda della superficie, ma solo fino a 200kW (in pratica un condominio di 7 piani), oppure diventare una faccenda complessa quando si supera 1 MW , con una burocrazia assai macchinosa, a causa della normativa regionale che regolamenta i permessi, per la quale occorrono mediamente dagli 8 mesi ai 2 anni per ottenere un ’autorizzazione Il che, scoraggia qualsiasi investitore.
Il testo emenda to si compone delle seguenti integrazioni:...

Prosegui nella consultazione scaricando il pdf allegato

Allegati:

Scarica pdf

Facebook You Tube

Pagina generata in 0.21857309341431 secondi