Comunicazioni dalle regioni

Il sindaco di Seren del Grappa, Dario Scopel - ANPCI Veneto

Garantire i contributi ai piccoli Comuni

1 novembre 2019
Giovedì 31 ottobre 2019, Santa Lucilla Di Roma
ITALIA

Il sindaco di Seren del Grappa, Dario Scopel (ANPCI Veneto) auspica che il nuovo Governo non abbandoni la strada intrapresa dal precedente.

Giovedì 24 ottobre 2019

«Ossigeno vitale per le casse dei nostri municipi; il nuovo Governo non abbandoni la strada intrapresa dal precedente esecutivo!». L’appello arriva dal sindaco di Seren del Grappa, Dario Scopel, membro anche del direttivo nazionale dell’Associazione Piccoli Comuni d’Italia. Il riferimento è a due provvedimenti del governo “Conte1” dimostratisi efficaci. Il primo prevedeva un contributo statale per le opere di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale per i 7.402 Comuni sotto i 20mila abitanti. Uno stanziamento complessivo pari a 400 milioni che, per esempio, ha portato nelle casse di Seren del Grappa, come degli altri Comuni di piccole e medie dimensioni, 50 mila euro.

Lo stesso importo è arrivato poi grazie a un altro provvedimento che assegnava contributi per la realizzazione di progetti di efficientamento energetico e di sviluppo territoriale sostenibile.
«Le due misure straordinarie si sono dimostrate, nei fatti, quanto mai utili per le nostre piccole comunità per un duplice motivo», spiega Scopel, «da un lato hanno consentito alle Amministrazioni locali degli interventi che non avrebbero potuto sostenere con le risorse sempre più risicate dei loro bilanci; dall’altro, visti gli importi contenuti dei lavori messi a bando, hanno dato un sostegno alle imprese artigiane locali».
Di qui l’appello al nuovo Governo, avanzato da Scopel anche come coordinatore provinciale di Forza Italia, perché riproponga sostegni analoghi a questi a vantaggio, in modo particolare, delle piccole realtà di montagna.


Facebook You Tube

Pagina generata in 0.18249797821045 secondi