Comunicazioni dalle regioni

Campania.Servizi idrici integrati. Grande soddisfazione dell'ANPCI-Campania per il successo dei Sindaci Irpini che hanno convinto i Consiglieri Regionali a non approvare una legge iniqua

22 aprile 2015
L’ANPCI esprime soddisfazione e ringrazia tutti i consiglieri regionali irpini e non ivi compreso il presidente del consiglio regionale Ing Pietro Foglia di aver sbarrato la strada all’approvazione del riordino del sistema idrico in Campania che penalizzava alcuni comuni campani tra cui quelli del Vallo Lauro Baianese volendo a tutti i costi far trasmigrare gli stessi dall’articolazione territoriale1_calore all’articolazione territoriale3_ Sarnese-Vesuviano, hanno vinto chi dell’acqua ritiene che la sua finalità sia di natura pubblica e che rispetta le autonomie locali e chi vi rappresenta. I sindaci che qualcuno ama definire impropriamente i signori delle acque hanno dimostrato di essere stati capaci tutti insieme di far comprendere ai consiglieri regionali del proprio territorio l’importanza che questa legge scellerata non venisse approvata . Il nostro augurio e che il prossimo consiglio regionale interpelli i territori prima di varare una legge che possa far sintesi tra le legittime richieste di questi ultimi e la finalità di acqua come bene pubblico, siamo dispiaciuti che in questa nostra vittoria sia mancato l’appoggio dell’Anci e di altre autorevoli voci istituzionali, l’importante è di aver raggiunto l’obiettivo e di aver fatto capire tra chi di dovere che con le imposizioni nulla e possibile.
Coordinatore Regionale Anpci Dr Antonio BOSSONE
Vice Presidente Anpci Arturo MANERA

Facebook You Tube

Pagina generata in 0.15761089324951 secondi