Archivio Battaglie

02/02/2002 Proposta Sindaci a Commissione Affari Costituzionali

24 agosto 2010
Al Presidente della I Commissione Permanente Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, Onorevole BRUNO avv. Donato 00100 R O M A ******************************** Abbiamo, nostro malgrado, appreso che il Comitato ristretto della Commissione Affari Costituzionali della Camera ha raggiunto una intesa per il rinvio dopo le amministrative di Maggio, dell’esame della proposta di superamento del vincolo di mandato per i Sindaci. Tale decisione, oltre al grave deficit di democrazia che potrebbe generare nei piccoli Comuni (Enti nei quali è difficile un ricambio totale della classe politica), eliminerà dalla scena politica migliaia di Sindaci, proprio nel quinquennio nel quale l’esperienza degli Amministratori in carica risulterebbe indispensabile per attuare la profonda riforma Costituzionale federalista approvata dal Parlamento e che attribuisce ai Comuni numerose e rilevanti funzioni. I Comuni, soprattutto quelli di modesta entità demografica, non possono permettersi di mancare all’appuntamento con la riforma Costituzionale, che li individua come protagonisti, a causa di una norma sul vincolo di mandato che non consente di partecipare alla modernizzazione dello stato agli attori che da anni calcano, con sacrificio, impegno e professionalità, la scena politica comunale. Richiediamo, pertanto, una ulteriore ed approfondita riflessione da parte della Commissione sulle problematiche suesposte dalla quale possa scaturire la volontà di approvare, urgentemente, una Legge che elimini il vincolo di mandato, almeno per i Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti, ancora prima delle elezioni amministrative del Maggio 2002. Nel frattempo, l’ANPCI, attraverso i propri rappresentanti, avvierà tutte le azioni giuridiche possibili per rendere inapplicabile tale vincolo che riveste, a nostro avviso, carattere di incostituzionalità e si rende disponibile per un eventuale ed urgente incontro. Nella speranza di un favorevole accoglimento della presente richiesta si coglie l’occasione per ringraziarla per la sua gentile e personale disponibilità e per il suo fattivo interessamento verso le problematiche dei piccoli Comuni. Distinti saluti. Il presidente dell’ANPCI FRANCA BIGLIO

Facebook You Tube

Pagina generata in 0.17101502418518 secondi